Acque chiare

foto RSPB

Parte dell’iconografia della campagna inglese, i chalk stream, “fiumi del gesso”, costituiscono un ecosistema unico e ricco, in pericolo per l’eccessivo prelievo d’acqua e per gli scarichi agricoli.
Acque cristalline e, intorno, una vegetazione lussureggiante, in primavera punteggiata di ranuncoli. L’immagine, tipica della campagna inglese è quella dei chalk streams, letteralmente fi umi del gesso, che attraversano terreni gessosi, ampi, bassi e, come dicono gli inglesi, chiari come il gin. Pur ricchi di sali minerali, trasportano pochissimo materiale sospeso (il gesso è solubile) e traggono l’acqua dalle falde sotterranee. La maggior parte si trova nel sud-est dell’Inghilterra: Dorset, Hampshire, Wiltshire, Kent, Norfolk, sud Cambridgeshire e Hertfordshire. I chalk streams sono ecosistemi unici, preziosi per gli invertebrati, tra cui alcuni rari come il Pisidium tenuilineatum, un mollusco bivalve, e molte specie di libellule e damigelle. L’abbondanza di insetti fornisce cibo a pesci come la trota, il salmone atlantico, la lampreda di ruscello, lo scazzone. I birdwatcher vi possono cercare il martin pescatore, la ballerina gialla, la pettegola e il beccaccino. Altre specie chiave di questi torrenti sono la lontra, l’arvicola, il toporagno d’acqua, il gambero di fi ume. Fra le piante, il ranuncolo fl uitante, pianta acquatica dai fi ori bianchi tipica delle acque rapide. Ecosistemi preziosi ma a rischio. Nel popoloso sud dell’Inghilterra, le minacce principali vengono dagli scarichi delle aziende agricole, che causano la crescita esagerata di alghe, e dalle società di gestione dell’acqua, che prelevano troppa acqua potabile. Negli ultimi anni associazioni come Wwf, Natural England, Rivers Trust e Wildlife Trust lavorano per sensibilizzare governo e pubblico sull’importanza di questa biodiversità. Ne sono scaturiti diversi progetti di tutela ambientale e vincoli di tutela su alcuni territori.

Info: sui siti del Wwf, www.wwf.org.uk, e del Wildlife Trust, www.wildlifetrusts.org, si possono trovare informazioni sui chalk streams e i progetti a loro dedicati.

East Anglia
Fra i programmi di sensibilizzazione più interessanti ci sono quelli nel Norfolk, East Anglia, nel sud-est dell’Inghilterra. Il Wwf, insieme con Coca Cola e Norfolk River Trust, fornisce supporto agli agricoltori locali perché mettano in atto misure per ridurre l’inquinamento, come colture senza aratura, l’uso ridotto di pesticidi o fertilizzanti o la costruzione di fasce di protezione per ridurre l’impatto sui fi umi. L’obiettivo è coinvolgere 2.000 agricoltori entro il 2018.

Chilterns Hills
Alcuni chalk stream (Lea, Itchen, Colne e Thame) scorrono tra le Chilterns, colline di terreno gessoso che formano una lunga scarpata lungo il sud-est dell’Inghilterra, tra Bedfordshire, Buckinghamshire, Hertfordshire e Oxfordshire. Tra i luoghi più iconografi ci della campagna inglese, con molte possibilità per passeggiate, sport all’aria aperta e antiche città-mercato, le Chilterns sono state dichiarate “area di straordinaria bellezza naturale”, www.chilternsaonb.org.

Lutra lutra
Una delle specie più sensibili all’inquinamento e in generale all’impatto umano sui fiumi, non solo dell’Inghilterra, è la lontra europea. Predatrice che si nutre per massima parte di pesce, è entrata in molti luoghi in competizione coi pescatori, oltre ad essere stata cacciata per la pelliccia, ed è ora classificata come “quasi minacciata”. Per questo bellissimo animale solitario e in prevalenza notturno, oltre all’acqua, è essenziale una folta vegetazione ripariale.