Liscio balcanico

PostHeaderIcon Liscio balcanico

Ventuno comuni della Romagna, dalla Riviera all’entroterra, rendono omaggio alla tradizione del ballo liscio con un intero fine settimana di iniziative, con la presenza delle più famose orchestre tradizionali e di artisti contemporanei, da Frankie Hi-Nrg a Khorakhané, da Lo Stato Sociale a Massimo Bubola, Mirco Mariani, Cisco e Ridillo – Sabato 23 luglio appuntamento a Rimini con Goran Bregovic che reinterpreterà sei brani di liscio, oltre a una “Romagna Mia” eseguita assieme dall’Orchestra Mirko Casadei, con ospite il cantautore Cisco, e all’Orchestra di Moreno Il Biondo, Mirco Mariani & Extraliscio – Domenica 24 luglio gran finale a Cesena con le scuole di ballo liscio di tutta Italia – Tutto il calendario e i pacchetti soggiorno sul sito www.notteliscio.it.

Studio Azzurro

PostHeaderIcon Studio Azzurro

Una bottega d’arte contemporanea senza regole stabilite. Così si autodefinisce Studio Azzurro, una delle voci più importanti del panorama artistico italiano focalizzato sui nuovi media. Un allestimento in 14 sale a Palazzo Reale ne ripercorre la storia e le sperimentazioni. In parallelo alla mostra, in accordo con il Cinema Anteo, si terrà una rassegna dei film e di video inediti di Studio Azzurro. Dalla sperimentazione di Facce di festa (1980) fino a Il Mnemonista (2000) girato negli spazi della Fabbrica del Vapore prima del restauro e dell’insediamento al suo interno di realtà creative come Studio Azzurro. Info: www.palazzorealemilano.it.

Festival 360

PostHeaderIcon Festival 360

Parma 360 Festival della Creatività Contemporanea, in vari spazi storici della città, è un evento culturale senza precedenti per Parma con mostre disseminate in tutta la città oltre a conferenze, workshop e circuiti off per rigenerare una grande tradizione culturale, far vivere in modo nuovo gli spazi espositivi e coinvolgere attivamente tutta la cittadinanza. Quarantacinque giorni di installazioni, fotografia, architettura e design, videoarte, realtà aumentata, food design, musica. Info: www.parma360festival.it.

Correggio e Parmigianino

PostHeaderIcon Correggio e Parmigianino

Le Scuderie del Quirinale inaugurano la stagione 2016 con una mostra dedicata a Correggio e Parmigianino, fra gli artisti di maggiore spicco dell’arte parmense della prima metà del Cinquecento, e protagonisti del Rinascimento italiano. In mostra immagini religiose di grande carica emotiva, opere di soggetto mitologico che ebbero un’enorme influenza sugli artisti successivi e gli spettacolari ritratti del Parmigianino. Chi volesse pernottare a Roma, può approfittare dei pacchetti proposti da Condé Nast Johansen. Info: www.scuderiequirinale.it.

Biennale del disegno

PostHeaderIcon Biennale del disegno

Rimini torna capitale del Disegno con la Biennale. Il progetto alla sua seconda edizione, dal titolo “Profili dal mondo. Da Guido Reni a Francis Bacon, da Andrea Pazienza a Kiki Smith”, presenta 27 mostre, con più di 2.000 opere esposte in otto sedi, nei luoghi più significativi di Rimini. Info: www.biennaledisegnorimini.it.


Fiori nella Rocca

PostHeaderIcon Fiori nella Rocca

Fiori nella Rocca, la tradizionale mostra mercato di piante rare che si tiene alla Rocca Visconteo Veneta di Lonato del Garda, si arricchisce quest’anno di diverse importanti iniziative collaterali. Floreali Inganni ha per tema straordinari bouquet e fantasiose composizioni di fiori veri mescolati con fiori di carta talmente belli e realistici da sembrare veri. E l’Hortus Conclusus è un’area riservata ai bambini con giochi, letture, animazioni e laboratori con la preparazione dei fiorigami. Il biglietto d’ingresso sarà di 5 € (gratuito per bambini fino a 12 anni). Orari di apertura: venerdì 14-18, sabato e domenica 9-18. Info: www.fiorinellarocca.it.

Be Nordic

PostHeaderIcon Be Nordic

Danimarca, Finlandia, Norvegia e Svezia si uniscono nuovamente per la terza edizione di Be Nordic, un appuntamento ormai consolidato alla scoperta del lifestyle nordico. Teatro dell’edizione 2016, che si terrà dal 18 al 20 marzo, sarà l’UniCredit Pavilion di piazza Gae Aulenti a Milano. In programma tre giorni di eventi, workshop ed esperienze nordiche nel segno della sostenibilità. Una vera e propria esplorazione del meraviglioso Nord che offrirà a visitatori e appassionati un coinvolgimento a 360 gradi grazie anche a spunti e consigli di viaggio proposti dai numerosi professionisti del turismo che prenderanno parte all’evento. Be Nordic aprirà ufficialmente al pubblico venerdì 18 marzo alle 10.00 (venerdì e sabato chiusura alle 23.00), con un ampio calendario di eventi che proseguiranno fino alle 18.00 di domenica 20 marzo. Info: www.benordic.it.

Carnevale di Viareggio

PostHeaderIcon Carnevale di Viareggio

Un triplice colpo di cannone è il segnale inequivocabile che a Viareggio inizia la festa. Sparato dal mare dà, ogni volta, il via alla sfilata dei carri. Come per magia i giganteschi mascheroni prendono vita tra movimenti, musica e balli. Uno spettacolo sempre nuovo, entusiasmante ed affascinante. Cinque i grandi Corsi Mascherati, concentrati in un mese unico di grandi festeggiamenti. I giganteschi carri allegorici in cartapesta sfilano sui Viali a Mare domenica 7 febbraio alle 15, domenica 14 febbraio alle 15, domenica 21 febbraio alle 15, domenica 28 febbraio alle 15 e sabato 5 marzo alle 18.30. Info: viareggio.ilcarnevale.com.

El Greco in Italia

PostHeaderIcon El Greco in Italia

La Casa dei Carraresi di Treviso ospita la mostra El Greco in Italia. Metamorfosi di un Genio, una retrospettiva – la più grande realizzata nel nostro Paese – dedicata al periodo italiano del pittore cretese. L’artista investiga il decennio 1567-1576, che il pittore trascorse in Italia, e si basa su mezzo secolo di studi del curatore, il professor Lionello Puppi. 70 le opere in mostra, fra cui 4 capolavori inediti presentati al pubblico in anteprima mondiale. La mostra è aperta da martedì a venerdì dalle 9 alle 19, il sabato e la domenica la chiusura è posticipata alle 20. Ingresso 12 €, ridotto 10 €. Info: www.elgrecotreviso.it.

De Chirico a Ferrara

PostHeaderIcon De Chirico a Ferrara

La mostra “De Chirico a Ferrara. Metafisica e Avanguardie” espone non solo le opere dell’artista realizzate nel periodo ferrarese, ma anche i dipinti di Carrà, Morandi e De Pisis ispirati alla pittura metafisica e i capolavori dei più importanti artisti delle avanguardie europee, che furono conquistati dal suo stile: Hausmann, Grosz, Magritte, Dalì, Ernst.

Per godere al meglio la mostra, il consorzio Visit Ferrara, che unisce 90 operatori turistici della Provincia, propone un’offerta speciale compresa di pernottamento con prima colazione, biglietto d’ingresso e visita guidata della città al prezzo di 60 euro a persona. Info: www.visitferrara.eu.