Indice Storico

PostHeaderIcon Passione bici

I luoghi mitici della storia del ciclismo sono il pretesto, per gli appassionati delle due ruote e non solo, per partire in sella ad una bici alla scoperta delle eccellenze fiamminghe.

PostHeaderIcon Di nodo in nodo

Da Amsterdam a Bruxelles con due compagne di viaggio: una barca e una bicicletta. La prima come base d’appoggio e passaporto per il reticolo di canali, la seconda per esplorare in piena libertà la terra d’elezione del cicloturismo.

PostHeaderIcon Capitale a colori

A spasso per la capitale europea, culla della leggendaria bande dessinée franco-belga, tra murales, musei del fumetto, architetture Art Nouveau e atellier di designer emergenti. Per scoprie che, oltre il grigio, esiste un’infinità d’altri colori.

PostHeaderIcon Giardini sull’acqua

Seguendo i corsi sinuosi della Mosa, della Lesse e dell’Ourthe, in un’alternanza di impervie valli boscose e idilliaci scenari agresti, il filo di un’anima liquida guida alla scoperta di luoghi d’arte poco conosciuti, tra antiche città, villaggi silenti, castelli e splendidi giardini.

PostHeaderIcon La rotta infinita

Dall’estremo nord del mare di Barents fino al solare clima delle Canarie: 25 giorni, 45 scali, 5 stati europei, in un susseguirsi di porti, civiltà e paesaggi lungo la sorprendete “rotta infinita”.

PostHeaderIcon Vibrazioni fiamminghe

Viaggio per ciclisti tranquilli che pedalano per rilassarsi: niente salite e tante scoperte nei dintorni di Mechelen, cittadina abbracciata al suo magico campanile.

PostHeaderIcon Nel feudo di Goffredo

Novecento anni fa Goffredo di Buglione prendeva Gerusalemme dopo aver abbandonato per sempre il suo feudo, l’incantevole ducato di Bouillon: un fiume limpido e selvaggio, foreste a perdita d’occhio e paesi ridenti all’ombra di cupe fortezze.

PostHeaderIcon La bella addormentata

Adagiata nel cuore della Fiandra Occidentale, Bruges è una romantica città d’acqua che, dopo un sonno di quattro secoli, oggi sorride al futuro.