Indice Storico

PostHeaderIcon Castelli e filari

Nel cuore della Castiglia seguiamo il Duero attraverso zone di grandi tradizioni vinicole, sostando in manieri, abbazie e cantine. Visitata Valladolid, antica capitale di Spagna, si prosegue verso Zamora e oltre, fin dove il fiume disegna uno dei paesaggi più suggestivi di tutta la penisola iberica.

PostHeaderIcon Paradiso incandescente

Sull’isola delle Canarie modellata dai venti, dal vulcano e dal genio creativo di Cesar Manrique, scopriamo i giardini di pietra e cactus, musei sotterranei e spiagge da sogno.

PostHeaderIcon Delizie atlantiche

Partendo da La Coruna, scopriamo l’estremo nord-ovest della Penisola Iberica, la costa galiziana tra capo di Finisterre e le Asturie. E’ il mondo delle Rias altas, famoso per i paesaggi drammatici e le leggende, ma anche per i tesori gastronomici.

PostHeaderIcon Binari e pedali

La ferrovia che un tempo fu il simbolo della Belle Epoque valenciana è stata trasformata in un percorso ciclabile, che ora è segno di rinascita sostenibile. Uno splendido itinerario, fra colline profumate di timo, lagune ricche di biodiversità, borghi e prodotti gustosi.

PostHeaderIcon Nella terre di Salamanca

Lontano dalla metropoli, ai margini occidentali della Castiglia, ecco inattese isole di bellezza, di tradizioni e di sapori: la concentrazione d’arte e di umanità che è Salamanca, le “perle” Mudejar, i contrafforti della Sierra de Francia e l’inimitabile jamon.

PostHeaderIcon Linci e flamenco

Non solo uccelli acquatici, rapaci e linci pardine nel Parco di Donana, ma anche la cultura della marisma, che mescola culti religiosi, folklore, flamenco e tradizioni equestri.

PostHeaderIcon A passo di flamenco

Cordova, città meticcia, e i borghi lungo il Guadalquivir, la spina dorsale dell’Andalusia: fra moschee e flamenco, santuari e gazpacho, arte e natura.

PostHeaderIcon Vento forte

Viaggio a Fuerteventura, ventosa e affascinante isola canaria di vulcani e deserti, dove vivono uccelli leggendari come l’ubara, cresce la pianta curativa aloe e si possono scoprire gustosi e meticci “endemismi” enogastronomici.

PostHeaderIcon Fascino atlantico

Da porti pescherecci brulicanti di sardine a circhi glaciali dalle nevi perenni. La Cantabria, una delle regioni meno visitate di Spagna, si svela fra paesaggi unici e vari e un ricco patrimonio di tradizioni non certo ad uso dei turisti.

PostHeaderIcon L’isola fortunata

Dalle dune di Maspalomas alle pinete del Pico de las Nieves; dalle grotte dipinte degli aborigeni ai palazzi dei primi colonizzatori. Con la sua storia sorprendente e la straordinaria varietà dei suoi paesaggi, Gran Canaria è forse la più “fortunata” fra le Canarie.