Indice Storico

Tag: ‘Enogastronomia’

PostHeaderIcon Terre di conquista

Viaggio transfrontaliero lungo le valli bagnate dalle acque smeraldine dell’Isonzo e del Natisone, e attraverso le dolci colline del Collio italo-sloveno, dove al posto dell’acqua scorre nettare d’uva di pregiata qualità.

PostHeaderIcon Paesaggi umani

Strade sentimentali volano su crinali tra vigneti, sprofondano in valli profumate di nocciola e penetrano nel cuore di un microcosmo che ha le sue radici umane nella letteratura neorealista del ‘900.

PostHeaderIcon Veneto territorio d’eccellenza

Sette terre di gusto. Un viaggio gastronomico in Veneto: i prodotti di eccellenza, il loro legame con il territorio e i grandi vini con cui accompagnarli. Dalle Dolomiti alla Laguna, dal lago di Garda al delta del Po, il Veneto è un mosaico di identità forti e radici profonde. Una straordinaria varietà che ha come denominatori comuni l’attenzione alla qualità, la creatività e il legame con la tradizione.

PostHeaderIcon Arte e buon vivere

La pianura parmense è uno scrigno di piccoli borghi, pievi, abbazie e castelli: un libro capace di raccontare entusiasmanti storie di cultura, arte e buon cibo.

PostHeaderIcon Bella e Granda

Alta Val Tanaro, Roero e Alta Langa. Tre anime della “Provincia Granda”, per scoprire – camminando – un Piemonte autentico e diverso. In bilico tra la terra e il cielo della Balconata di Ormea, seguendo le tradizioni lungo i sentieri del Roero e zigzagando tra le colline, i filari e i noccioleti della Grande Traversata delle Langhe, per brevi week end o una lunga vacanza.

PostHeaderIcon Cilento antico

Paestum e Velia sono a pochi passi ma questa volta il Gran Tour parte e arriva da Prignano, sospesa tra il Monte Stella e Punta Licosa. La strada vola tra antiche nobiltà, lumi di filosofia, menti brillanti e mani sapienti, nel segno dei fichi bianchi del Cilento sinceri testimoni di questa terra.

PostHeaderIcon La valle del tartufo

Al confine tra le province di Modena e Bologna, la valle del Samoggia dà il meglio di sé durante la stagione autunnale. Tra abbazie, borghi e calanchi, scopriamo il fascino di un mondo antico, fatto di boschi e colline di castagne, funghi e tartufi pregiati.

PostHeaderIcon Buon vivere a due ruote

Pedalare a Parma è come grattare Parmigiano su un piatto di maccheroni: la via più naturale per cogliere il senso della città, la sua eleganza, il suo dolce dinamismo, le voci e le eredità dei suoi avi illustri.

PostHeaderIcon Anima nobile

Il volto rinascimentale costituisce la bellezza esteriore di Montepulciano nelle cui vene scorre Vino Nobile. Le mani operose di artisti e artigiani danno forma e sostanza all’anima sensibile di una città bella fuori e bellissima dentro.

PostHeaderIcon Labirinto di pietra

Nell’intreccio di viuzze di Bitonto, dietro ogni angolo si nasconde  una sorpresa: antichi forni dove si fanno pane, focacce e lasagne, splendidi palazzi, chiese in pietra e un’umanità varia e vivace.