Indice Storico

Tag: ‘Racchette da neve’

PostHeaderIcon Neve oltre confine

Al di là del Piemonte, appena oltre il Monginevro, la Serre Chevalier, il parco del Écrins e la citta Fortificata di Briançon offrono migliaia di spunti per una vacanza invernale, dalle attività sulla neve a quelle culturali, passando per i sapori della cucina.

PostHeaderIcon L’altopiano degli omini di pietra

In Val Sarentino, armati di ciaspole, tra misteriosi ometti di pietra, luoghi di streghe, botteghe artigiane e piccoli produttori di grandi sapori. Un angolo di Alto Adige saldamente ancorato ad antiche tradizioni.

PostHeaderIcon Il sorriso dei monti

A pochi passi da Sankt Moritz, viaggiamo come Heidi e Peter con lo slittino (e il treno) su e giù per le montagne dell’Albula. Nei luoghi dove sono ambientati i film sulla famosa pastorella, e dove passa una ferrovia spettacolare, scopriamo i Grigioni meno conosciuti.

PostHeaderIcon Montagna amata

Con pareti che fecero la storia dell’arrampicata, pendii perfetti per escursionismo e sci alpino, tradizioni e prelibatezze da scoprire, il comprensorio della Paganella è da sempre apprezzato da sportivi di tutti i livelli e turisti buongustai.

PostHeaderIcon Il monte d’oro

Con i comprensori sciistici del Monte Moro e del Belvedere, il borgo walser di Macugnaga offre un’ampia gamma di attività invernali da praticare in un contesto unico. Ciaspole ai piedi, poi si scoprono musei, accoglienti rifugi e scorci mozzafiato.

PostHeaderIcon Aurora selvaggia

Poco più a sud del Circolo Polare Artico, le località di Ruka e Kuusamo rappresentano una destinazione perfetta per le famiglie in cerca di intimità. Un viaggio a stretto contatto con la natura selvaggia della Lapponia finlandese, tra aurore boreali, husky e renne.

PostHeaderIcon Sorpresa Dolomiti

Il cuore della Marmolada nasconde un caleidoscopio di curiosità che vanno ben oltre le piste da sci: il più alto museo d’Europa, cascate di ghiaccio, sport e una insospettabile tradizione di gelateria.

PostHeaderIcon La voce della neve

Un larice di 7600 anni, il santuario di Pietralba, il lago di Carezza, una ciaspolata sotto la bufera, persino un ex hotel stile Shining. Scopriamo la Val d’Ega nella magica veste invernale.

PostHeaderIcon Oro bianco

Le belle montagne ai piedi del Bernina, famose oggi per l’oro bianco delle piste, nascondono un cuore minerario, dove si estraevano vero oro, talco, amianto e pietra ollare.

PostHeaderIcon Radici alpine

Punto di incontro tra la cultura veneta, d’oltralpe e orientale, Sappada svela una storia e una lingua antiche e oggi riscoperte, belle architetture e una cucina molto particolare. Oltre a cime grandiose da godere in tutte le stagioni.