Arriva l’autunno e Genova si trasforma in un museo a cielo aperto, accogliendo le grandi sculture dell’artista costaricano Jiménez Deredia.
Il percorso espositivo La sfera tra i due mondi, visitabile fino al 30 novembre, si snoda dalla Stazione Brignole al Porto Antico: otto grandi opere, dalla inconfondibile forma sferica e morbida, accompagnano i visitatori in un percorso fluido e armonico nel tessuto urbano di Genova.

Deredia, artista tra due mondi

Jiménez Deredia nasce a Heredia, in Costa Rica, nel 1954, ma dal 1976 vive in Liguria. Il progetto Deredia a Genova – La sfera tra i due mondi rappresenta quindi il risultato di un legame profondo tra l’artista e il territorio ligure, divenuto ormai “il suo mondo”.
Deredia non è nuovo alle mostre monumentali “en plein air” che lo vedono come protagonista assoluto. Dal 2003 ha portato le sue opere in molte città del mondo, passando da Firenza a Roma, da Valencia a Trapani, da La Baule in Francia a Città del Messico, da Lucca a San Josè e Miami.

La sfera: simbolo di cammino, viaggio, cambiamento 

L’artista recupera la sfera come simbolo che risveglia valori ancestrali, allude alla trasformazione, è ombra che si converte in luce. La sfera, elemento ricorrente nell’immaginario di Deredia, rappresenta un cammino, un processo, un viaggio: quello dell’uomo che inizia la comprensione del proprio essere e degli elementi che vivono dentro ciascuno di noi. Per l’artista noi tutti siamo un soffio di vita che viaggia intorno a un sole ardente nell’immensità dello spazio. Siamo lo spirito che sa di aiutare con la propria esistenza a compiere il destino dell’universo. Siamo la coscienza cosmica di essere: polvere di stelle in trasmutazione.

Il viaggio

Le opere di La sfera tra i due mondi 

Sono otto le opere presenti nel percorso espositivo La sfera tra i due mondi. Solo Evolucion (foto in copertina), la più grande scultura realizzata dall’artista, è stata esposta in precedenza a Città del Messico nel 2015. Le altre sette sono inedite, qui a Genova in mostra per la prima volta. 

Ecco l’elenco delle opere esposte:

  • Pareja (bronzo) – Stazione Brignole
  • Crepuscolo (bronzo) – Piazza De Ferrari
  • Evolucion (bronzo) – Piazza De Ferrari
  • Continuacion (bronzo) – Piazza Matteotti
  • Il viaggio (marmo) – Porto Antico
  • Encanto (marmo) – Porto Antico
  • Refugio (marmo) – Porto Antico
  • Arrullo (bronzo) – Porto Antico

Presso ogni installazione si trova una mappa dell’intero percorso per facilitare gli spostamenti dei visitatori da un’opera all’altra. 

La mostra Deredia a Genova – La sfera tra i due mondi è una produzione del Comune di Genova in collaborazione con Esselunga (Sponsor Istituzionale del Comune di Genova) ed Enel (Main Sponsor) e con il contributo della Fondazione S.Paolo.
Qui tutte le informazioni: http://www.visitgenoa.it/evento/deredia-genova-%E2%80%93-la-sfera-tra-i-due-mondi