Medioevo a Norimberga

©Tourismus Nürnberg

Considerata il capoluogo della Franconia, Norimberga è da sempre un centro culturale, commerciale e industriale d’eccellenza che conserva quasi intatto il suo antico aspetto.
E’ una delle città d’arte più pittoresche della Germania, straordinariamente ricca di parchi e giardini. A rendere ancor più affascinante Norimberga, città bavarese dai difficili trascorsi storici, è proprio l’accurata ricostruzione postbellica che ne ha riportato all’antico splendore il volto medievale, accostandovi eleganti edifici moderni e valorizzandone le storiche chiese: oggi Norimberga si colloca al ventitreesimo posto nella classifica delle 215 città più vivibili del mondo.
Se la fortezza imperiale del Kaiserburg, il mercatino di Natale Christkindlesmarkt e Albrecht Dürer, sommo maestro della pittura rinascimentale tedesca, sono i suoi simboli più famosi, altrettanto interessanti sono monumenti come il museo d’arte e design Neues Museum o il museo del giocattolo Spielzeugmuseum, le storiche chiese, i concerti delle orchestre sinfonica e dell’Opera o gli eventi internazionali: la città offre un panorama culturale e museale a 360 gradi. Abbracciato da poderose torri medievali, il centro storico attraversato dal Pegnitz che scorre lento sotto i ponti presenta angoli e cantucci romantici e suggestivi, dove il tempo sembra fermarsi. Camminando, poi, balza all’occhio la presenza costante delle biciclette. Spostarsi sulle due ruote in città è facile: i larghi marciapiedi sono spesso affiancati da corsie ciclabili e non mancano cicloparcheggi, colonnine di ricarica per e-bike e punti di noleggio o bike-sharing.

Informazioni. Info e visite guidate: Congress- und Tourismus-Zentrale Nürnberg, Frauentorgraben 3, D-90443 Nürnberg, tourismus@ nuernberg.de, www.tourismus.nuernberg.de.

©Tourismus Nürnberg

Dieci attrazioni
La top 10 delle attrazioni secondo l’ente del turismo include la rocca del Kaiserburg, la casa di Dürer, il centro di documentazione di storia nazista Reichsparteitagsgelände, le storiche cantine Felsengänge, la piazza Hauptmarktplatz, l’antico quartiere dei conciatori di pelli nella Weissgerbergasse, la torre del boia Henkerturm, la strada dei Diritti dell’Uomo Straße der Menschenrechte, il cimitero St. Johannis Friedhof e il museo ferroviario DB Museum.

I tre must
Si dice che non si è mai stati a Norimberga se: non si è mai assistito allo spettacolo del Männleinlaufen, l’orologio a carillon della chiesa Frauenkirche, che suona ogni mezzogiorno; non si sono mai ammirati i tetti rossi della città dal Kaiserburg; non si sono mai assaggiati i Bratwürste, le tipiche salsiccette arrosto. Ma l’elenco potrebbe continuare: che dire dei leggendari biscotti Lebkuchen, del mercatino di Natale o del mercato di frutta e verdura in Hauptmarktplatz?

A due ruote
La città vanta oltre 295 km di ciclabili con segnaletica bianco-verde in parchi e aree verdi, zone a traffico limitato e a velocità ridotta. Dove non è possibile evitare le strade principali vi sono corsie ciclabili separate. Molte mete turisticoculturali possono essere raggiunte comodamente in bicicletta. Ottimo anche il sistema integrato di trasporto pubblico e bici. La cartina delle ciclabili urbane si trova a pagamento in uffici turistici ed edicole oppure gratis online.