In programma dal 4 al 10 ottobre 2020 la Settimana del Pianeta Terra, il festival delle Geoscienze che coinvolge tutta Italia. Due gli obiettivi di quest’ottava edizione: valorizzare il nostri patrimonio geologico e sostenere le economie dei piccoli centri attraverso un turismo sostenibile di prossimità. 

“Abbiamo voluto esserci anche quest’anno”, commentano dall’Associazione Settimana del Pianeta Terra, “e ringraziamo enti, associazioni culturali, musei e università che insieme a noi hanno deciso di organizzare ancora una volta iniziative importanti per permettere agli Italiani di scoprire e valorizzare il nostro eccezionale patrimonio geologico.”

Tra escursioni guidate, laboratori, conferenze, workshop, convegni e passeggiate, sono in programma una cinquantina di “geoventi” in tutta Italia, per la maggior parte gratuiti. Un ricco calendario che vuole coinvolgere il pubblico più ampio possibile, tra famiglie, studiosi, appassionati e neofiti curiosi di scoprire il nostro straordinario patrimonio naturale: grotte, laghi, fiumi, colline, ghiacciai, vulcani; e ancora, miniere, siti preistorici, musei e osservatori astronomici.   

La Settimana del Pianeta Terra 2020 è un’occasione unica per scoprire il nostro Paese, le bellezze che ci circondano e spesso sottovalutiamo, e per acquisire una maggiore consapevolezza della responsabilità che abbiamo come abitanti della Terra. Essere consapevoli è fondamentale per agire in modo sostenibile anche a livello individuale, rispettando i delicati equilibri dell’ambiente e tutelandoli. Come sostengono gli organizzatori del festival dal 2012, “una società più informata è una società più coinvolta”.

Info e iscrizioni

Al sito https://www.settimanaterra.org/ trovate tutte le informazioni per seguire e iscriversi ai ai geoeventi della Settimana del Pianeta Terra.
La Settimana del Pianeta Terra aderisce alla campagna #plasticfree