Dove: Arquata Scrivia (AL)
Dal: 14-12-2019
Al: 12-01-2020

Una straordinaria testimonianza architettonica del 1300, la CASA GOTICA (che vale da sé la visita prima ancora dei presepi), considerata una delle cinque piu belle case gotiche di Europa e oggetto di studio nelle facoltà di architettura, ospita una mostra permanente di presepi – visitabile dunque tutto l’anno – che chiude però a ottobre, per riaprire a dicembre con l’aggiunta delle novità dell’edizione. L’allestimento è costantemente arricchito di nuovi elaborati artistici e la novità di quest’anno, è la creazione un grande presepe semi meccanico con effetti scenici dal titolo “Acqua, terra, luce”, di circa 12 metri quadrati. Questo è collocato lungo Vico Gelsomino, in una caratteristica cantina. In tutto vi sono 15 diorami (presepi a teatro con boccascena rigorosamente in prospettiva) e 10 presepi, uno dei quali, particolarmente suggestivo, meccanico, di nove metri quadrati. Altro pezzo forte è intitolato Madre Terra, a tema etnico (capanna togolese, donna masai, leone e leoncino ecc), in ode al concetto per cui ogni nascita è natività.

Normalmente i presepisti dell’associazione “Arquator”, responsabili dei lavori, si attengono alla scuola lombarda (tra le classicamente riconosciute,  pugliese, napoletana e lombardo bergamasca) e si compongono di strutture di polistirolo, poi intonacate con gesso che viene poi scolpito come se fosse legno e quindi dipinto. Orari di visita: sabato, domenica e festivi dalle ore 15,00 alle ore 19,00 (31 dicembre chiuso). Per info e prenotazioni visite: cell.339 3146346 e 3772418187- www.arquatorpresepi.eu

La Casa Gotica, di proprietà del Comune e sita in Via Interiore al civico 31, d’angolo con Vico del Gelsomino, per gli arquatesi è nota come la “Casa del Tranquillo”, dal nome di un personaggio del secolo scorso che vi ebbe residenza essendone proprietario. L’edificio ha una rilevante importanza storico-documentaria, notevole dal punto di vista urbanistico, perché elemento della originaria parte del borgo più antico, di periodo medievale. All’interno di questo storico edificio, ha sede l’Associazione arqua.tor. presepi onlus, che ha allestito dal 2010 una mostra permanente di Presepi e Diorami che tra le sue attività ha l’allestimento di un laboratorio per coltivare nei ragazzi, giovani e adulti il desiderio di rappresentare l’intera storia di Gesù attraverso quadri che, curati nei minimi particolari, giocano con la prospettiva in modo eccezionale.