Natale nei Monti Metalliferi, patrimonio dell’Unesco

Leipzig: Weihnachtsmarkt

Nei Monti Metalliferi, a pochi km a sud-ovest di Dresda, in una delle regioni turistiche più popolari della Sassonia e nominata questa estate patrimonio mondiale dell’umanità, si celebra il Natale più autentico della Germania, con tradizioni secolari che risalgono alle fiorenti epoche dell’estrazione mineraria e dell’intaglio del legno. Ma il viaggio nel Natale sassone continua anche verso le grandi città di Dresda e Lipsia e negli scenari da favola dei castelli dell’Elba. (Nella foto di apertura i mercatini di Natale a Lipsia, nella Marktplatz)

La regione sassone dei Monti Metalliferi, entrata questa estate a far parte del Patrimonio mondiale dell’Umanità per via del suo eccezionale valore storico minerario, è una destinazione che merita di essere visitata nel periodo di Natale per la ricchezza e autenticità delle sue tradizioni natalizie, che vanno oltre alla celebrazione stessa della natività e affondano le loro radici nelle epoche dell’estrazione mineraria e dell’intaglio del legno. Non solo paesaggi idilliaci, valli fluviali e insediamenti pittoreschi, risultati di oltre mille anni di attività mineraria, rendono famosi i Monti Metalliferi in tutto il mondo … In questa regione, infatti, si è sviluppata una delle più grandi produzioni e esportazioni di pregiati manufatti in legno. Molti di questi preziosi oggetti, realizzati da mastri artigiani, sono legati al Natale e divenuti simboli di questa festività in tutto il mondo, come lo Schiaccianoci, gli omini diffusori di incenso, i candelabri a d’arco e le alte piramidi natalizie. Di questa vera e propria industria manifatturiera si trovano ovunque testimonianze nei Monti Metalliferi, soprattutto nel periodo da fine novembre a fine dicembre ma in parte anche durante l’anno, visitando i mercatini di Natale, assistendo al lavoro dei mastri artigiani nei loro atelier oppure presso il Museo del Giocattolo a Seiffen, che regala una speciale esposizione durante l’Avvento. Ultima ma non meno importante è la “Manufaktur der Träume“ (Manifattura dei sogni) ad Annaberg-Buchholz, con oltre 1.000 oggetti di arte popolare e artigianato dei Monti Metalliferi sassoni e boemi e del Vogtland, dall’inizio del 17° secolo fino ad oggi. Inoltre, il Natale è anche il periodo dell’anno dove le comunità dei Monti Metalliferi rievocano il duro lavoro nelle miniere e la prosperità di quell’epoca con le parate delle corporazioni dei minatori, accompagnate da musicisti e suonatori d’ottone. Queste manifestazioni in costume radunano migliaia di visitatori ogni anno e si svolgono in quasi tutti i villaggi dei Monti Metalliferi e in particolare a Seiffen il 14.12, a Pobershau il 07.12, a Stollberg il 07.12, a Schneeberg il’ 08.12 e a Schwarzenberg il 14.12.

parata delle corporazioni
Parata delle corporazioni.

I mercatini di Natale nei Monti Metalliferi sono un tripudio di luci, profumi, musiche e atmosfera natalizia. Vengono allestiti e finemente decorati intorno alle piazze dei centri cittadini con al centro la grande piramide caratteritica. Tra i più preziosi e suggestivi ci sono i mercatini di Seiffen, Annaberg e Schneeberg dal 29 novembre al 22 dicembre e quello di Freiberg dal 26 novembre al 22 dicembre. A Grünhainichen è consigliata una visita al magico mondo di “Wendt & Kühn”: storica azienda tedesca nota ormai in tutto il mondo per gli angeli dalle ali a 11 pois e per altri deliziosi manufatti da collezionare.

Natale a Dresda 
Grande e festoso, lo Striezelmarkt di Dresda è il più antico mercatino di Natale della Germania: si tiene dal 27 novembre al 24 dicembre 2019 nella vecchia piazza del mercato di Dresda (Altmarkt). Con la piramide e il candelabro di legno formato gigante, la pista da pattinaggio, le giostre, le bancarelle di artigianato tipico, le prelibatezze culinarie e molto altro, lo Striezelmarkt è uno dei primi luoghi a Dresda dove andare per fare il pieno di regali e di atmosfera natalizia. Altri sono: il Miglio di Natale, che si estende lungo la Prager Strasse, la più nota via dello shopping, e il romantico Mercato della Frauenkirche, ricco di artigianato autentico e avvolto dalla splendida atmosfera che dona la magnifica Chiesa di Nostra Signora.

Striezelmarkt-di-dresda
Striezelmarkt di Dresda.

Natale a Lipsia
Tra i mercatini più grandi della Germania c’è anche quello di Lipsia. Con quasi 300 stand di artigianato, gastronomia, arte e design è il “Wunderland” dello shopping natalizio. Viene allestito nell’area principale della Marktplatz dal 26 novembre al 23 dicembre 2019, al cospetto di un abete alto 20 metri. Altrettanto storico è il mercatino di Natale nella Naschmarkt con una grande esposizione di artigianato locale e arte tradizionale oppure il villaggio finlandese nella Augustusplatz con ruota panoramica e pista di pattinaggio.

Natale da fiaba nei castelli
Nella Valle dell’Elba, al Castello di Wackerbarth, dal 30 novembre al 1° dicembre si svolge il Festival delle Luci. L’intero parco del castello viene illuminato da lanterne ricreando un vero spettacolo per gli occhi, insieme a musica dal vivo, prelibatezze gastronomiche, rappresentazioni di favole e all’immancabile vin brulè “Wackerbarths Weiß & Heiß”, creato secondo la più antica ricetta del Glühwein in Germania.

Festival-delle-luci-castello-wackerbarth-c-schloss-wackerbarth
Festival delle luci al castello di Wackerbarth.
App “Sassonia– Il Paese di Natale”
Novembre e dicembre in Sassonia sono mesi scanditi da un fitto calendario di eventi natalizi. Tutti i viaggiatori di fine anno, grazie all’app “Sassonia– Il Paese di Natale”, trovano a disposizione su smartphone una guida che fornisce le date e gli indirizzi di oltre 50 mercatini di Natale, eventi e informazioni sulle manifestazioni tradizionali, come le parate delle corporazioni dei minatori nei Monti Metalliferi. È possibile impostare la ricerca per appuntamenti, luoghi, regioni o temi di interesse, creando un itinerario di viaggio personalizzato in base ai propri desideri. L’App da scaricare gratis in italiano sarà a breve disponibile su iTunes App Store e Google Play Store.