Rimini, una città da scoprire in bicicletta

Dal 13 al 15 settembre Rimini ospita l’Italian Bike Festival, il più importante evento italiano dedicato al mondo della bicicletta. La scelta non è casuale: la città romagnola, già ComuneCiclabile per la FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta), è sempre più ‘bike friendly’.

Sono ben 120 i chilometri di piste ciclabili, che permettono di spostarsi comodamente e in sicurezza fra il lungomare e il centro storico, o addentrarsi nell’entroterra lungo l’alveo del fiume Marecchia, o pedalare guardando il mare da Torre Pedrera a Riccione. Gli amanti delle due ruote trovano anche una vasta scelta di Bike-hotel che offrono servizi dedicati e di operatori specializzati che permettono il noleggio di varie biciclette e tour su misura.

Tiepido e dai colori caldi, l’autunno è la stagione ideale per una vacanza su due ruote a Rimini. Dall’entroterra incontaminato al vivace centro storico, dal lungo mare ai prodotti enogastronomici, la città ha davvero tanto da offrire ai turisti. Rimini Reservation, la società partecipata del Comune di Rimini, propone bike tour adatti a ogni interesse e a ogni livello di allenamento, permettendo non solo di scoprire il territorio e la sua storia attraverso visite guidate, ma di arricchire questi viaggi con esperienze particolari.

Tour in bicicletta

Gli amanti del vino possono scegliere il Wine tasting bike tour, un’escursione alla scoperta del territorio e del nettare di bacco. In sella alle e-bike messe a disposizione, attraversando prati, sentieri e vigneti, si giunge dove vengono prodotti i migliori vini della Romagna pronti a vestire i panni di provetti sommelier.

Chi invece è in cerca di un soggiorno rigenerante sia a livello fisico che a livello spirituale, può optare per lo Yoga e-bike tour: un viaggio rilassante lungo il parco Marecchia che si conclude con una seduta di yoga e meditazione.

La Ciclovisita Felliniana è invece il tour che unisce la bicicletta al cinema. I luoghi vissuti e frequentati dal grande regista nato a Rimini e di cui la città si appresta a festeggiare il centenario dalla nascita nel 2020, quelli che lo hanno ispirato e che sono stati riportati nelle sue pellicole, visitati in una pedalata adatta anche ai meno allenati.