Località: Diakofti, Kapsali,Karavas, Mylopotamos

Non è Afrodite che sorge dalle sue acque come vuole la leggenda, ma il muso di una tartaruga marina, abituata a nuotare con i bagnanti. Alla scoperta di Citera, Kythira per i greci, tra canyon dirupati, cascate, monasteri e castelli e poi spiagge candide, relitti accessibili, grotte sacre.

L'articolo completo è presente sulla rivista: Itinerari
Numero: 241
Mese: ottobre-novembre
Anno: 2014
Pagina: 32