Alla scoperta di Leonardo con Trenord

Trenord e Leonardo Da Vinci

L’estate 2019 di Trenord si arricchisce di un’offerta dedicata a Leonardo da Vinci, con un’ampia proposta di sconti e convenzioni rivolta a chi viaggia in treno per visitare luoghi ed eventi legati al grande genio. L’iniziativa si aggiunge agli itinerari di “Discovery Train”, percorsi ideati dall’azienda ferroviaria per promuovere l’uso del treno nel tempo libero, alla scoperta delle bellezze di Lombardia.

Trenord per Leonardo500
Milano è la città in cui Leonardo ha soggiornato più a lungo. Qui il grande genio giunge nel 1482, al servizio del duca Ludovico Sforza, e la sua presenza lascia un segno indelebile nella storia e nella produzione artistica della Città e dell’intero territorio lombardo. Per questo motivo Milano celebra i 500 anni dalla sua morte con un palinsesto di iniziative lungo nove mesi (maggio 2019 – gennaio 2020). Anche Trenord partecipa alla celebrazione con offerte dedicate non solo ai propri abbonati, ma anche a chi acquista un biglietto di corsa semplice o ai gruppi che preferiscono muoversi in treno. Presentando alla cassa dell’evento prescelto il titolo di viaggio Trenord (biglietto o abbonamento), si avrà diritto ad uno sconto sull’ingresso.

I dettagli sulle proposte
L’offerta culturale milanese per Leonardo è ricchissima, fra mostre e luoghi leonardiani a cui accedere a prezzo scontato con Trenord. La mostra “Leonardo3-Il Mondo di Leonardo” presso il Museo e Centro di Ricerca dedicato a Leonardo in Piazza della Scala propone un percorso espositivo con ricostruzioni di macchine inedite e opere dell’artista, da scoprire con tecnologie interattive in 3D.

Fino al 30 giugno la Fondazione Stelline ospita la mostra “L’Ultima Cena dopo Leonardo”, che espone le riletture dell’affresco leonardiano di sei figure chiave della scena artistica contemporanea: Anish Kapoor, Robert Longo, Masbedo, Nicola Samorì, Wang Guangyi, Yue Minjun.

Trenord e Leonardo Da Vinci

Racconta come Leonardo abbia cambiato la rappresentazione della natura nell’arte lombarda la mostra “Meraviglioso mondo della Natura”. Ospitata fino al 14 luglio a Palazzo Reale, la mostra guida i visitatori in un progetto espositivo con più di 200 differenti animali raffigurati a grandezza naturale e 160 esemplari provenienti daMuseo di Storia Naturale, dall’Acquario di Milano, dal MUSE di Trento.

La Pinacoteca Ambrosiana ospita fino al 30 luglio la mostra “Leonardo & Warhol. The genius experience”, che attraverso suggestive proiezioni guida lo spettatore a scoprire la Milano vissuta e immaginata da Leonardo, sino allo svelamento dell’ultima opera originale di Andy Warhol con cui nel 1986 il padre della pop art americana reinterpretò l’”Ultima cena”.

Al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia fino al 13 ottobre è possibile visitare la mostra “Leonardo Da Vinci Parade”, una ricca selezione degli spettacolari modelli realizzati negli anni ’50 interpretando i disegni di Leonardo e affreschi di pittori lombardi del XVI secolo.

A Milano, di fronte alla chiesa di Santa Maria delle Grazie, è possibile visitare ancora oggi la Vigna di Leonardoche nel 1498 Ludovico il Moro, duca di Milano, regalò all’artista durante i lavori al Cenacolo. Oltre a uno sconto sull’ingresso, in questo caso il biglietto Trenord dà diritto a un prezzo agevolato anche per l’acquisto di una bottiglia di vino.

Infine con i percorsi guidati “You Are Leo” si potrà riscoprire Milano camminando in città sulle orme di Leonardo vivendo con la virtual reality un appassionante viaggio nella Milano rinascimentale.

I dettagli sulle proposte sono disponibili al link: http://www.trenord.it/it/media-news/leonardo500.aspx

Nella Milano leonardiana con Trenord
Con Trenord è facile raggiungere Milano in treno da tutta la Lombardia con i treni che collegano la città meneghina a tutti i capoluoghi di provincia lombardi. Tanti gli sconti per chi viaggia con Trenord: per ragazzi e bambini la tariffa è scontata del 50% e i bambini che non hanno ancora compiuto 4 anni viaggiano gratuitamente. Le donne con più di 60 anni e gli uomini con più di 65 anni possono usufruire dello sconto del 20%. Ulteriori sconti dedicati a disabili, famiglie, gruppi e aziende sono disponibili sul sito trenord.it nella sezione dedicata alle agevolazioni.

Leonardo e non solo
Anche quest’anno Trenord nell’ambito dell’iniziativa “Discovery Train” propone tante idee per gite fuori porta con itinerari che uniscono il treno a percorsi – a piedi o in bici – alla scoperta dei laghi, le montagne e i parchi della Lombardia: da tour in treno e battello sui laghi di Garda, Maggiore, di Como e d’Iseo – inclusa una passeggiata a Monte Isola e la visita alle belle ville lacustri – a una pedalata nel parco del Mincio o una visita nei centri storici delle più belle città della regione. Proposte per gli amanti della cultura, ma anche della musica e del divertimento: fra le iniziative non mancano sconti per i grandi eventi della stagione e i luoghi del divertimento. Fra le proposte, i biglietti speciali che abbinano il viaggio in treno all’ingresso a Gardaland Resort e a un giro in bici nelle colline della Franciacorta e la degustazione in una cantina, o sconti per una visita e un giro in pista all’Autodromo di Monza. I biglietti speciali “Discovery Train” si possono acquistare nelle biglietterie Trenord, presso i distributori automatici in stazione, oppure online su store.trenord.it e sul proprio smartphone grazie alla App Trenord, disponibile per iOs e Google Play.

Tutte le informazioni sui biglietti speciali “Discovery Train” e gli eventi in corso cui accedere con gli sconti dedicati a chi viaggia con Trenord sono disponibili sul sito www.trenord.it