Dresda – Pasqua lunga: viaggio d’arte e cultura dal 18 aprile al 1° maggio 2019

Dresda

Dove: Dresda (Germania)
Dal: 18-04-2019
Al: 01-05-2019

Pasqua lunga a Dresda, viaggio d’arte e cultura  
L’arte, la cultura e la musica richiamano milioni di visitatori a Dresda e in Sassonia tutto l’anno. Il lungo ponte di primavera tra Pasqua e il 1° maggio è l’occasione giusta per scoprire la regione numero uno in Germania per patrimonio artistico, storico e culturale. Ecco le principali attrazioni ed esperienze da fare tra il 18 aprile e il 1° maggio a Dresda e dintorni.
Dresda

Ascoltare musica solenne nella cattedrale simbolo della resurrezione di Dresda

Presso la Frauenkirche di Dresda, la sera di Venerdì Santo 19 aprile 2019, il Coro da Camera della Frauenkirche e l’orchestra della Dresden Frauenkirche, eseguono la versione originale della “Passione secondo Matteo” BWV 244, la famosa opera di Johann Sebastian Bach che oltremodo nella storia della musica liturgica commemora la crocifissione di Gesù Cristo.


Assistere a un’opera nel tempio della musica tra i più belli e rinomati al mondo

Il calendario delle vacanze di Paqua della Semperoper Dresden vede in programmazione opere importanti: venerdì 19 aprile l’opera tedesca Il Flauto Magico di Wolfgang Amadeus Mozart; sabarto 20 aprile Il Barbiere di Siviglia, commedia di Gioachino Rossini in italiano, e domenica 21 aprile  l’opera in tre atti di Georg Friedrich Händel Giulio Cesare in Egitto. Per vedere l’intera programmazione https://www.semperoper.de/en/whats-on/calendar.html

Dresda

Visitare la Pinacoteca degli Antichi Maestri (Gemäldegalerie Alte Meister) per ammirare capolavori di fama  mondiale e prestigiose opere d’arte

Uno tra tutti, custodito proprio a Dresda da oltre 250 anni ormai, è la “Madonna Sistina” di Raffaello, che appartiene alla mostra permanente. Una delle parti centrali della collezione del museo è dedicata alla pittura italiana con opere di artisti quali Giorgione, Tiziano, Correggio, Mantegna, Botticelli e Parmigianino. Altrettanto importante è la collezione dei maestri olandesi e fiamminghi del XVII secolo. Numerose sono le opere di Rembrandt e della sua scuola. La Pinacoteca presenta inoltre eccezionali esempi di pittura rinascimentale tedesca e olandese, fra cui anche dipinti di van Eyck, Dürer, Cranach e Holbein, ma anche straordinarie opere di artisti spagnoli e francesi del XVII secolo. La sede della collezione dal 1855 è la galleria “Semperbau” nel palazzo Zwinger, progettata dal noto architetto Gottfried Semper e condiderato uno dei progetti museali più importanti dell’Ottocento in Germania. La grande novità di quest’anno è che la galleria Semperbau verrà rinnovata e le collezioni della Pinacoteca saranno ampliate e presentate sotto un nuovo allestimento, più moderno e interattivo, che migliori l’esperienza del visitatore. Per questo a giugno e novembre sono previste dei periodi di parziale chiusura della Pinacoteca, mentre la fine dei lavori e l’inaugurazione del nuovo progetto museale è previsto per dicembre 2019.

Dresda

Fare una crociera sul fiume e visitare i gioielli della Valle dell’Elba

Il fiume Elba è una delle tante ricchezze della Sassonia e la prospettiva che si ha dalle imbarcazioni della Sächsische Dampfschiffahrts (la flotta di battelli a vapore più antica al mondo) è unica. Da Dresda si può decidere di navigare in direzione di Meissen o di Pirna per continuare da qui alla volta della Svizzera Sassone. Durante la navigazione si scorgono numerosi castelli ed ex residenze dei principi e reali di Sassonia come il Castello di Pillnitz, il Lingnerschloss e lo Schloss Eckberg.

Vedere la spettacolare parata della flotta dei battelli a vapore, il 1° maggio

Tutti e nove i piroscafi della storica flotta a vapore Sächsische Dampfschiffahrt sfilano sul fiume Elba per la tradizionale “Dampferparade”. Lo spettacolo inizia alle ore 10 con la partenza e l’imbarco dalla Terrassenufer Dresden. Migliaia di spettatori si radunano su entrambe le sponde del fiume per salutare le imbarcazioni, sentire i suoni delle sirene e vedere le pale del piroscafo accelerare nella manovra di svolta e, poco dopo, perderle di vista nel verdeggiante scenario fluviale della Valle dell’Elba.

Dresda

Vivere una Dresda alternativa: la vivace Neustadt

Più eccentrica, di tendenza e di ispirazione per giovani artisti, designer, creativi e artigiani è la Neustadt. Ci si arriva dal cento storico attraversando il ponte Augustusbrücke e sembra di entrare in tutt’altra realtà. Con un’alta concentrazione di bar, club e una vasta scelta di ristoranti e negozi, la Neustadt è sede del divertimento notturno a Dresda. Di interesse per la particolare progettazione è il “Kunsthof” (cortile degli artisti): un porticato di cinque cortili animato ciascuno da uno stile diverso, ricchi di ristoranti, caffetterie, gallerie e negozi che invitano a trascorrere con piacere il proprio tempo libero in città.

Dresda a portata di turista

A Dresda dal 18 al 21 aprile 2019 si può soggiornare a prezzi contenuti anche nei migliori hotel del centro storico con un rapporto qualità prezzo sopra la media. Un soggiorno di 3 notti per due persone  in camera doppia con prima colazione in albergo a 4 stelle, incluso 2 Dresden Museums Card della validità di due giorni per accedere gratuitamente a 14 musei della città, costa a partire da 170 euro a persona.
Maggiori informazioni su prenotazioni e offerte al sito http://www.dresden.de/it/turismo/turismo.php