fbpx
martedì, Maggio 28, 2024

In punta di piedi

Fra l'Adriatico e gli Appennini, serenamente adagiato fra due colline, il Ducato dei Montafeltro svela silenzioso il marchio inconfondibile del suo stile rinascimentale.

Il presepe nella valle

Un suggestivo percorso nella borgata di Prea, in provincia di Cuneo, per conoscere antiche arti e mestieri che rivivono nel tradizionale appuntamento natalizio del presepe vivente.

Una sola moltitudine

Tra villaggi di pescatori, giardini e balconate di fiori, grotte e insenature, ulivi e agrumeti scopriamo una delle costiere più belle del mondo.

Dolce tour della memoria

Alla scoperta dei locali che hanno segnato la vita storica e culturale della prima capitale d'Italia, cercando l'atmosfera discreta e confidenziale di quei tempi.

Terra di confine

Tra Romagna e Toscana, tra la Via Emilia e gli umori dell'Arno, c'è un torrente che scorre quieto sfiorando boschi e fortezze, case coloniche e relitti d'antiche abbazie. Ecco i segreti d'una valle selvaggia.

Non è vero ma ci credo…..

A spasso per i vicoli di Caserta Vecchia, cercando i segni di una storia ricca d'avvenimenti, le gustose ricette di una singolare tradizione culinaria, gli intriganti spiritelli nascosti tra le pieghe della fantasia popolare,...

Sulle orme dei maestri

Itinerario sulla costa occidentale del lago di Como, alla ricerca di borghi che conquistano senza stupire, antiche feste popolari e pregevoli tracce romaniche opera dei famosi Magistri Cumacini.

Le ultime isole

Un itinerario in barca a vela nella Laguna di Venezia è l'occasione per scoprire, fuori dai clamori del turismo invadente e rumoroso, l'insolito microcosmo delle isole meno conosciute e il fascino antico delle mete...

L’alba del vino

Sede di una delle più rinomate scuole enologiche d'Italia, teatro dello scherzoso ma solenne Palio degli asini, famosa per i mitici tartufi bianchi, Alba ci svela i suoi segreti storico-gastronomici.

Le colline degli dei

Itinerario tra i Castelli Romani, un grappolo di borghi e cittadine sulle pendici dei Colli Albani e Tuscolani, vicino ai laghi di Nemi e d'Albano, "gli azzurri occhi di Giove laziale".

Più Letti