Dove: Lipsia
Dal: 12-09-2019
Al: 29-09-2019

Per festeggiare i 200 anni della pianista e compositrice Clara Schumann, la sua città natale Lipsia le dedica una serie di importanti eventi tutta estate. Il clou del progetto CLARA19 è atteso durante la Schumann-Festwochen dal 12 al 29 settembre presso la Schumann-Haus, la casa-museo di Clara e Robert Schumann, suo marito, che dal 14 settembre presenta un nuovo concept.

Clara Schumann, bambina prodigio

Lipsia è la città natale di Clara Wieck (13 settembre 1819). Qui ha vissuto per 25 anni, dedicandosi alla carriera da pianista internazionale e alla vita coniugale con il compositore Robert Schumann. Comincia a studiare pianoforte in tenera età e fa il suo debutto alla Gewandhaus di Lipsia il 20 ottobre 1828 a soli nove anni. Da quel momento inizia a esibirsi in concerti pubblici e privati, a Dresda, Weimar, Parigi, Vienna e Praga, con opere varie e composizioni proprie. Il suo primo concerto per pianoforte arriva nel 1835 all’età di 16 anni presso la Gewandhaus Leipzig. Si sposa con Robert Schumann un giorno prima del suo 21° compleanno, il 12 settembre 1840. Si trasferiscono nell’appartamento in Inselstraße 18 che diventa una vera e propria officina della musica sempre aperta a ospiti come Felix Mendelssohn Bartholdy, Franz Liszt, Hans Christian Andersen, Hector Berlioz, Richard Wagner e molti altri.

Schumann Festival

La settimana dedicata a Clara Schumann apre il 12 settembre alle ore 20 con un grande concerto nella Great Hall della Gewandhaus Leipzig, diretto da Andris Nelson e con l’esibizione del pianista Lauma Skride. Il 13 settembre, giorno del 200° compleanno della pianista, sarà una festa per tutta Lipsia, invitata a partecipare al festival di quartiere della Inselstraße con concerti, spettacoli teatrali, gite in carrozza, giochi storici e molto altro ancora.

Dal 14 settembre invece, si raccomanda una visita della Schumann Haus Leipzig che si presenta con un nuovo concetto di museo, sviluppato in collaborazione con il curatore ed esperto di Clara Schumann Dr. Beatrix Borchard. A seguire si terranno presso la Schumann Haus cinque importanti concerti: con Ragna Schirmer e Peter Bruns (pianoforte, violoncello, il 15.09), con Vogler Quartett (25.09), amarcord (27.09), Heike-Angela Moser pronipote di Clara Schumann (piano, 26.09.19), Susanne Grützmann (piano, 28.09.19) e altri ancora.

Nell’ambito del programma “10 per Clara”, dieci artisti di fama internazionale, riuniti nella città della musica in occasione del compleanno di Clara, si esibiscono insieme dal 18 al 22 settembre in luoghi con il marchio del patrimonio europeo 2018. E dopo i concerti, le serate proseguono al “Claras Club” di Inselstraße 18 in un’atmosfera rilassata accompagnati da DJ set. Infine, al concerto di chiusura del Schumann Festival alla Schumann Haus (29.9 ore 18) saranno ospiti gli artisti Olena Tokar (soprano) e Lauma Skride (piano).

Progetto CLARA19: eventi dell’estate

Il progetto CLARA19 comprende eventi su larga scala a Lipsia per tutto il 2019. Le istituzioni culturali e artistiche di Lipsia celebrano con orgoglio la loro cittadina onoraria insieme ad ospiti internazionali di eccellenza.

Una bella iniziativa estiva per mettersi sulle orme di Clara Schumann è il giro in bicicletta di 30 km, che si terrà il 4 agosto sulla Strada della Musica di Lipsia, da Richard-Wagner-Platz fino al Castello di Lützschena, dove ci sarà un tour del parco e un concerto.

Sempre nell’ambito di Clara im Park il 7, 14, 21 e 28 agosto si potrà camminare nella natura di Lipsia sulle tracce di Clara Schumann nel parco cittadino Johannapark tra canti popolari e lettu rededicate a Clara. E ancora l’11 agosto alla Chiesa di Schönefeld, dove si sono sposati Clara e Robert Schumann, si commemora la loro unione con canti e un tour locale.

Il 25 agosto presso il Padiglione musicale del Clara-Zetkin-Park di Lipsia si tiene un concerto con opere di Clara, Robert e dei loro amici reciproci Felix Mendelssohn Bartholdy e Johannes Brahms. Un’installazione audio-visiva walk-in è aperta al pubblico dal 28 a 31 agosto dalle 17.00-20.00 al Giardino delle sculture di Budde House. L’opera invita i visitatori ad immaginarsi come sarebbe Clara oggi, cosa la ispirerebbe e come sarebbe la sua musica. Gli eventi di Clara in park continuano fino all’8 settembre.

Per ulteriori informazioni consultare https://clara19.leipzig.de