fbpx
mercoledì, Maggio 29, 2024

Giostra medievale

A pochi chilometri da Roma, attraversata dall'antico tracciato della Via Flaminia, Narni rivive la storia passata grazie alle attente ricostruzioni dei suoi abitanti. Come la Corsa all'Anello che a maggio anima la città.

Dopo il festival

Conosciuta e frequentata soprattutto d'estate per il Festival che richiama appassionati da tutto il mondo, Spoleto offre in autunno un'atmosfera più riservata ma non meno affascinante.

Un parco da leggenda

A cavallo tra Marche e Umbria, la geografia di un Appennino maestoso si arricchisce della magia di storie e tradizioni. Percorrendone i sentieri - su aerei crinali come nel fondo di profondi canyon -...

Tra i due mari

Viaggio di una famiglia e due biciclette attraverso Toscana, Umbria e Marche per scoprire l'"altra Italia" con "nuovi occhi". Lontani dal traffico attraverso stradine di campagna, cantine, fattorie e città d'arte facendo tappa in...

Cuore d’Italia

Viaggio senza fretta da Todi ad Assisi, fino alle pendici del monte Subasio, per scoprire l'"altra" Umbria attraverso un mondo di silenzi e antiche suggestioni, lontani dai percorsi turistici su stradine secondarie e vecchie carrarecce.

Il ritorno della Dea Maia

Per tre giorni, ogni anno, la città di San Francesco smette gli abiti sacri e adombra la sua immagine spirituale per far rivivere nel Calendimaggio un intenso sogno medievale.

A volo d’aquila

Todi considerata "la città del mondo dove è più piacevole vivere", vista da un'angolazione insolita, tra girasoli e mongolfiere.

Magico nera

Da Arrone a Scheggino lungo le sponde del Nera, immersi in una natura rigogliosa e allietati da ottime soste gastronomiche.

Il cuore della rupe

Prima fra le città italiane, insieme a Napoli, a scegliere la via della valorizzazione del proprio patrimonio archeologico sotterraneo, Orvieto rappresenta un test da seguire con interesse. Nuovi progetti sono allo studio per rendere...

La festa selvaggia

Fra strade nervose che ringhiano e friggono sotto le suole, lanciamo i nostri passi verso le mura di Gubbio e i merli delle sue vecchie Case. Nel giorno speciale della Corsa dei Ceri.

Più Letti